Rilasciata ai produttori la versione “definitiva” di Windows. Impressioni, un primo problema e una prima soluzione.

Ok, Windows 8 sarà sicuramente… piatto. Ad alcuni piacerà, ad altri no. Sta di fatto che spariranno tutti i fronzoli e le tras

parenze introdotte con l’interfaccia Aero di Vista, poi ereditati da Windows 7. La certezza giunge dalla versione del nuovo sistema operativo che Microsoft ha rilasciato ai costruttori di Pc e che ho potuto provare, così come molti altri in rete. P
Detto questo, mentre le comunità di pirati stanno già cercando un modo per aggirare il sistema di autenticazione del sistema operativo, sembra che più di una persona abbia avuto problemi a sbloccare Windows 8 anche se in possesso di un codice perfettamente legale. Per farla breve: in nessun momento Windows ha chiesto il “product key” durante l’installazione. Così quando in seguito si tenta di attivare il sistema operativo si finisce confrontati con il messaggio “Impossibile attivare Windows” dovuto proprio all’assenza di una chiave di prodotto. Che fare? er il resto non sembrano esserci grossi cambiamenti rispetto alla Release preview: solo un po’ più di “polish” qua e là e l’apparizione del logo di Windws nella sua forma definitiva, mentre lo Store si sta riempiendo pian piano di applicazioni.

In realtà vi basta seguire due semplici passaggi:

  • Andate sulla schermata start e digitate “promt”
  • Selezionate e aprite il “Promt dei comandi”
  • Digitate slui 3 . Questo forzerà il cambiamento del product key
  • Immettete il product key di cui siete in possesso

Voilà.

In alternativa è sempre possibile attivare Windows 8 tramite telefono. Per farlo digitate slui 4 e seguite le istruzioni fornite. Vi servirà, ma è ovvio, un telefono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *